Il sito www.ats16.it utilizza cookies tecnici e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Si evidenzia che, laddove non venga effettuata alcuna scelta e si decida di proseguire comunque con la navigazione all’interno del presente sito web, si acconsente all’uso di tali cookie.    OK, CHIUDI.

ATS16 Ambito Territoriale Sociale 16

Bando per la presentazione delle domande di assegno di cura a favore di anziani non autosufficienti 2016

 

A  A-  A+

AVVISO PUBBLICO 2016
 PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA D’ACCESSO
 ALL’ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI.
 (DGR n. 985 del 15 giugno 2009 ,  DGR n. 6 del 09 gennaio 2012 , Decreto n.15 APS/2014 , L.R. n. 32/2014, DGR 328/2015)

Sono destinatari del presente Avviso Pubblico le persone anziane non autosufficienti che, nel Territorio dell’Ambito Territoriale Sociale XVI di San Ginesio, permangono nel proprio contesto di vita e di relazioni attraverso interventi di supporto assistenziale gestiti direttamente dalle loro famiglie o con l’aiuto di assistenti familiari private e in possesso di regolare contratto di lavoro, iscritta al registro regionale o comunque formata nelle modalità indicate dalla Regione.
 Nel caso di compresenza di più persone non autosufficienti nello stesso nucleo familiare viene concesso un massimo di n.2 assegni di cura, utilizzando come titolo di precedenza la maggiore età e, a parità di età, la valutazione dell’assistente sociale dell’ATS XVI in merito alla gravità delle condizioni di maggiore bisogno di assistenza. Sono escluse dall’assegno di cura le persone non autosufficienti che vivono in strutture sociali e socio-sanitarie previste dalle LR 20/2002 e LR 20/2000.

Per l’anno 2016 sono ammessi al Bando anche persone facenti parte ad Ordini Religiosi e sacerdoti.

REQUISITI DI ACCESSO:
 1. La persona anziana assistita deve necessariamente:
 a) aver compiuto i 65 anni di età alla data di scadenza dell’avviso pubblico;
 b) essere dichiarata non autosufficiente con certificazione di invalidità pari al 100% (vale la certificazione di invalidità anche per il caso di cecità)
 c) usufruire di indennità di accompagnamento. Non saranno ammesse a contributo le domande che avranno in corso di valutazione il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento o sia stata sospesa per revisione. Vige, in ogni caso, l’equiparabilità dell’assegno per l’assistenza personale continuativa erogato dall’INAIL se rilasciato a parità di condizioni dell’indennità di accompagnamento dell’INPS e alternativo alla stessa misura;
 d) essere residente, nei termini di legge, in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale XVI di San Ginesio ed ivi domiciliata (non saranno accoglibili le domande di coloro che vivono in modo permanente in strutture residenziali di cui alla L.R 20/2000 e L.R. 20/2002). In caso di anziani residenti, ma domiciliati fuori Provincia e/o fuori Regione, la possibilità di concedere l’assegno di cura vale solo in caso di Comuni confinanti ;
 e) usufruire di una adeguata assistenza presso il proprio domicilio o presso altro domicilio privato nelle modalità verificate dall’assistente sociale dell’Ambito Sociale 16 assieme (se necessario) all’Unità Valutativa Integrata. Si specifica inoltre che gli assistenti familiari dei beneficiari, sono tenuti all’iscrizione all’Elenco regionale degli Assistenti Familiari (DGR 118/2009) gestito c/o i CIOF, Centri dell’Impiego, l’Orientamento e la formazione entro dodici mesi dall’eventuale concessione del beneficio.
 
 POSSONO PRESENTARE DOMANDA:
 f) l’anziano stesso, quando sia in grado di determinare e gestire le decisioni che riguardano la propria assistenza e la propria vita;
 g) i familiari o soggetti delegati;
 h) il soggetto incaricato alla tutela dell’anziano in caso di incapacità temporanea o permanente (tutore, curatore, amministratore di sostegno).

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:
 La domanda di assegno di cura, redatta su apposito modello, dovrà pervenire tramite consegna a mano durante l’orario di ufficio e precisamente dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 o inviate per posta con raccomandata e ricevuta di ritorno (nel qual caso farà fede il timbro postale di spedizione), solo ed esclusivamente presso la sede dell’ente capofila dell’ATS XVI:
 UNIONE MONTANA DEI MONTI AZZURRI DI SAN GINESIO – UPS - via Piave N. 12, 62026 San Ginesio

 

ENTRO E NON OLTRE IL
 23 DICEMBRE 2016

prorogato al 13/01/2017

Le domande pervenute oltre il termine previsto e/o in difformità con le modalità di presentazione sopra specificate  verranno escluse dalla valutazione e ammissione in

 

 

Allegati da scaricare:

 

 

 

Vedi anche... SERVIZI ED AREE