Il sito www.ats16.it utilizza cookies tecnici e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Si evidenzia che, laddove non venga effettuata alcuna scelta e si decida di proseguire comunque con la navigazione all’interno del presente sito web, si acconsente all’uso di tali cookie.    OK, CHIUDI.

ATS16 Ambito Territoriale Sociale 16

Ufficio di piano

 

A  A-  A+

Ufficio di piano

 

Le Linee Guida regionali prevedono che l'Ufficio di Piano sia composto dai responsabili dei servizi sociali dei Comuni facenti parte dell'Ambito Territoriale; possono essere chiamati anche altri soggetti e risorse professionali. Il Coordinatore d'Ambito può prevedere un'articolazione in sezioni operative dell'Ufficio di Piano in riferimento alle Aree d'intervento.

L’Ufficio di Piano può essere definito come organismo tecnico - gestionale del Piano di Zona. Tale organo svolge funzioni tecniche ed operative di programmazione, progettazione, valutazione e controllo in riferimento ai servizi sociali integrati. La composizione e il funzionamento dell’Ufficio di Piano sono regolamentati dall’Accordo di programma.

 
Tra le funzioni specifiche dell’Ufficio di Piano è possibile individuare:
- la rielaborazione in priorità strategiche delle richieste emerse nel confronto con l’organo politico;
la mediazione con i soggetti del Terzo settore e della cittadinanza attiva, per aiutare il gruppo di co-progettazione a superare le normali difficoltà che si creano nelle dinamiche di gruppo;
la mobilitazione di competenze e l’integrazione delle risorse, ovvero la capacità di suscitare, produrre e mettere in circolazione conoscenze di diverso tipo;
- la programmazione di singole aree di intervento;
- la valutazione dei Piani;
- il monitoraggio dei singoli progetti;
la costruzione di un sistema di servizi a livello sovracomunale.
 
L’Ufficio di Piano, inteso come struttura tecnica stabile che ha l’obiettivo di supportare il livello politico – istituzionale nella pianificazione sociale, come si è appena detto, coinvolge, oltre agli organismi pubblici, anche i soggetti appartenenti al Terzo settore, in molti casi gli Uffici di Piano lavorano suddivisi per aree tematiche, che corrispondono per lo più alle aree di intervento (famiglia, infanzia – adolescenza, disabili, immigrati,…).
Tale ufficio di Piano è stato istituito dal Comitato dei Sindaci dell'Ambito sociale XVI. Nella prima seduta sono state definite composizione, compiti e modalità di funzionamento; nelle successive riunioni il Comitato dei Sindaci ha ratificato la nomina dei componenti i singoli tavoli di lavoro, che oltre ai rappresentanti dei Comuni e della Comunità Montana comprendono anche il Responsabile della Zona Territoriale ASUR n.9 di Macerata distretto di Tolentino e Sarnano.
 
Per vedere i vecchi verbali clicca qui

 

 

Allegati da scaricare: